Il sito della parrocchia è stato sviluppato cercando di creare un ambiente interattivo, coinvolgendo il visitatore nei modi previsti dal web moderno. Per poter raggiungere questo scopo, diventa necessario mettere in campo delle tecniche di raccolta e gestione dei dati, oggi oggetto di una regolamentazione atta a preservare la privacy dell'utente. In ottemperanza alla normativa in materia di trattamento dei dati personali sul web, ai sensi del D.Lgs. 196/2003, questa sezione ha lo scopo di illustrare brevemente al lettore le modalità di raccolta dei dati ed il loro utilizzo nel sito. Il fatto stesso di navigare nel sito della parrocchia presuppone la presa visione e l'accettazione implicita o esplicita di quanto indicato in questa pagina.

. Trattamento dei dati personali

Il sito non raccoglie alcun tipo di dato personale senza il consenso esplicito dell'utente. I dati raccolti sono strettamente legati alle modalità di utilizzo del sito stesso e riguardano principalmente gli "utenti registrati", ovvero quegli utenti che fanno parte della squadra amministrativa del sito nei ruoli di amministratore, co-amministratore, moderatore, autore di contenuti testuali, ecc. Gli utenti registrati sono stati selezionati all'interno della comunità o hanno presentato una richiesta esplicita per entrare a far parte del gruppo (si applica ai redattori di contenuti testuali). Il sistema informativo del sito conserva i dati degli utenti registrati, necessari per il corretto utilizzo delle funzionalità offerte. La raccolta di questi dati prevede almeno le seguenti informazioni, fornite consensualmente: nome, cognome, email, nome utente e password. L'amministratore è in grado di creare, bloccare o cancellare questi account ma non ha accesso diretto alla password dell'utente che rimane privata. I testi prodotti dagli autori sono di loro proprietà intellettuale ed è loro responsabilità curarne la forma ed il contenuto. Anche in questo caso, l'amministratore può intervenire per creare, modificare ed eliminare i contenuti delle pagine. Tutti gli altri utenti non registrati (o "visitatori") possono accedere a funzionalità interattive seppur limitate. Tra queste, ai fini dell'argomento trattato, si segnalano:

  • il modulo per il contatto tramite email.
  • il modulo per la pubblicazione di commenti nel blog.
  • il modulo per le donazioni.

Nel primo caso (il contatto) il modulo richiede, tra le altre cose, l'inserimento del proprio nome e dell'email: queste informazioni non vengono memorizzate nel sito e sono richieste solo al fine di inviare un'email al destinatario direttamente dalla pagina in questione. Per i commenti, invece, vale il discorso precedentemente fatto sulla pubblicazione di contenuti testuali: chiunque può lasciare un commento ma ciò che viene scritto è responsabilità dell'autore. I commenti vengono memorizzati nel sistema informativo del sito e l'amministratore può eventualmente modificarli o cancellarli qualora la situazione lo richiedesse. A tal proposito, per i commenti valgono le seguenti regole comportamentali:

  • Non è consentito offendere gli utenti, i visitatori del sito, qualunque persona comune o personaggio pubblico ed è vietato divulgare informazioni private che li riguardano.
  • Non è consentito pubblicare contenuti razzisti, denigratori, omofobi, xenofobi, sessisti e a sfondo sessuale di qualunque tipo.
  • Non è consentito offendere le Istituzioni civili e religiose e, in generale, offendere una persona per l'appartenenza ad un'etnia o religione (di qualunque fede e chiesa).
  • Sono vietati commenti in chiave sarcastica, beffeggiatoria, sacrilega e denigratoria ed ogni tipo di imprecazione e bestemmia.
  • Non è consentito usare i commenti per fare propaganda (di qualunque tipo) e proselitismi (di qualunque fede).
  • Non è consentito usare i commenti per fare pubblicità commerciale (a prodotti, servizi, attività, ecc).
  • Non è consentito usare i commenti per risolvere questioni personali, chattare e litigare a distanza.
  • Non è consentito spacciarsi per un'altra persona al fine di metterla in cattiva luce o in imbarazzo.

Per lasciare un commento viene richiesta l'email dell'utente al fine di produrre una prima forma di autenticazione qualora fosse necessario un intervento di moderazione. Per quanto riguarda le donazioni, il sito si appoggia sulla piattaforma PayPal, uno dei sistemi di pagamento più sicuri ed utilizzati al mondo. La transazione viene gestita da PayPal, integrato nel sito, che ha l'onere di offrire protezione e sicurezza (il sito della parrocchia non ha nessuna responsabilità in caso di problemi o di pagamento non riuscito). Il sito tiene traccia dell'indirizzo email del donatore e dell'ammontare della donazione (necessario per aggiornare la raccolta fondi). Vengono memorizzate anche le informazioni personali del donatore (nome, cognome, ecc). Tutte queste informazioni sono private: possono essere consultate solo dall'amministratore, dal parroco e dai suoi collaboratori e, per nessun motivo, verranno divulgate al pubblico.

I cookie sono dei file testuali che vengono salvati nel dispositivo che si usa per visitare il sito. A causa della loro semplicità di utilizzo, i cookie sono uno dei sistemi più usati dagli sviluppatori web per la gestione del "session tracking" (come i "carrelli" nei siti di shopping o, più comunemente, l'autenticazione tramite nome utente e password nei moduli di login). Più in generale, sono usati per memorizzare tutte quelle informazioni che devono rimanere persistenti durante un'intera sessione. Questi tipi di cookie, detti "tecnici", sono largamente usati e servono a rendere l'esperienza dell'utente più interattiva, veloce e piacevole. Esistono, tuttavia, altri tipi di cookie che memorizzano dati al fine di monitorare la navigazione dell'utente, raccogliere dati su gusti, abitudini, scelte personali e preferenze che consentono la ricostruzione di dettagliati profili dei consumatori. Il sito della parrocchia utilizza solo cookie tecnici: questi cookie vengono generati direttamente dal nostro sistema informatico o provengono da strumenti di "terze parti" (come i servizi di condivisione sui social network, vari servizi Google, ecc) integrati nel sito. In conformità con la EU Cookie Law, approvata in Italia nel 2012, il sito della parrocchia informa esplicitamente i visitatori sull'uso dei cookie: tale comunicazione avviene tramite un apposito e ben visibile blocco "popup", recante il logo Cookie Consent, che viene mostrato ai visitatori nel momento in cui accedono al sito. Si fa presente che continuare la navigazione nel sito dopo aver visto la notifica sull'uso dei cookie, equivale a fornire un tacito consenso indiretto all'uso dei medesimi. È possibile negare completamente il salvataggio dei cookie (perdendo i vantaggi ad essi legati) dalle impostazioni del browser usato per la navigazione.

Internet

Internet è un vero dono per l'umanità e deve essere accessibile a tutti. È gratificante vedere l'emergere di nuove reti digitali che cercano di promuovere la solidarietà umana, la pace e la giustizia, i diritti umani e il rispetto per la vita e il bene della creazione. Queste reti possono facilitare forme di cooperazione tra popoli di diversi contesti geografici e culturali.

Papa Benedetto XVI

Scopri di più

Festa di Sant'Andrea

Una tradizione vecchia di 300 anni, riscoperta e rianimata dai discendenti dei pescatori dell'omonimo rione e dal parroco don Umberto Lauro. Un evento pittoresco dal sapore antico e popolare.

Torna Su