Le Suore Terziarie Francescane Elisabettine di Padova sono presenti a Reggio Calabria dal 4 ottobre 1996 ed operano in stretta collaborazione con la parrocchia Sacro Cuore di Gesù. Il loro arrivo è stato accolto con un caloroso benvenuto non solo dalla comunità parrocchiale ma anche dalla stampa locale. Così l'Avvenire di Calabria, in un articolo pubblicato il 13 ottobre 1996, le presenta alla città:

Chiamate dal Parroco e dal Consiglio Pastorale ad inserirsi nella dinamica della vita pastorale per essere: richiamo al primato di Dio, esprimere accoglienza e fraternità, esempio e stimolo al servizio gratuito e generoso ai fratelli più emarginati e deboli.

Le prime quattro suore Elisabettine arrivate a Reggio, suor Celina Zotto (la prima responsabile della fraternità), suor Rosaemilia Bedore, suor Franca Caremi e suor Fiorelza Aldegheri, si inseriscono velocemente all'interno della missione educativa della parrocchia per collaborare alla promozione della formazione integrale della persona. Inizialmente assumono la guida dell'asilo parrocchiale promuovendo un percorso di laicizzazione del personale docente ed amministrativo, già avviato precedentemente, che permette alla struttura di divenire una scuola materna paritaria.

suora

Seguendo il modello della Beata Elisabetta Vendramini, fondatrice della loro congregazione, e la loro vocazione francescana, contribuiscono alla vita della parrocchia con la presenza pastorale nella catechesi, nell'animazione liturgica, nelle attività caritative, nel supporto agli anziani e ai malati, offrendo loro consolazione ed assistenza infermieristica. Con più di vent'anni di presenza, le varie consorelle che si sono succedute nella fraternità, ciascuna con il proprio particolare carisma, hanno costruito una realtà pastorale di livello e qualità tale che la parrocchia Sacro Cuore di Gesù non può più farne a meno. La sede delle Suore Terziarie Francescane Elisabettine a Reggio Calabria è la Scuola dell'Infanzia Sacro Cuore di Gesù, sito in Via Loreto Pescatori, edificio del quale occupano il primo piano (il piano terra è usato dall'asilo). La struttura, semplice ed essenziale come impone lo stile di vita francescano, è dotata di un dormitorio per le consorelle, di un piccolo salone usato per consumare i pasti e per accogliere i visitatori, e di una piccola cappella munita di tabernacolo.

. Organigramma

Al momento le suore della congregazione presenti in parrocchia sono:

Organigramma

Responsabile:

Suor Emerenziana Permuniam

Consorelle (in ordine alfabetico):

Suor Donatella Lessio
Suor Franca Pellicanò
Suor Luciana Sattin

. Attività pastorali

Secondo il mandato ricevuto, le suore continuano ad operare in stretta collaborazione con la parrocchia, adeguandosi e aprendosi a nuove modalità, cercando di cogliere nuovi orientamenti, bisogni e situazioni problematiche, per promuovere risposte dettate dalla compassione evangelica. Su questa scia si inserisce anche il servizio agli immigrati, drammaticamente attuale, gestito in collaborazione con la Caritas diocesana, e voluto fortemente dalla famiglia religiosa delle Elisabettine. Cercheremo di tenere sempre aggiornata questa sezione.

attività

Parrocchia

  • Catechismo per i piccoli
    Suor Franca è la coordinatrice del Gruppo Catechisti nel momento in cui scrivo.
  • Formazione per i giovani
    Suor Emerenziana e suor Donatella sono educatrici dell'Azione Cattolica nel momento in cui scrivo.
  • Animazione liturgica
  • Catechesi
  • Coro dei piccoli
    Suor Franca è la coordinatrice del coro di voci bianche nel momento in cui scrivo.

Città

  • Carità
    Le suore intercettano diversi tipi di povertà, non solo economica, e dedicano tempo e risorse per fornire un aiuto materiale e spirituale, trasmettendo un messaggio di speranza.
  • Assistenza sanitaria
    Suor Donatella possiede competenze in materia infermieristica.
  • Con-Tatto
    Un gruppo aperto a tutte le donne che vivono situazioni di disagio, solitudine, degrado e dipendenza e che vogliono stare serenamente in compagnia. Suor Emerenziana coordina il gruppo assieme a Eleonora Laganà ed Enrica Lanzetta: gli incontri sociali ed assistenziali si tengono solitamente di mercoledì mattina, dalle 10:00 alle 11:30. Chiamare per la conferma dell'orario e della sede.
  • Gruppo di spiritualità
    Un gruppo di ascolto della Parola e di meditazione delle Scritture. Suor Emerenziana coordina il gruppo: gli incontri si tengono solitamente di sabato. Chiamare per la conferma dell'orario e della sede.
  • Insegnamento della lingua italiana ai minori non accompagnati della "Casa Anawin"
    Suor Luciana parla correttamente l'inglese e l'arabo e fornisce supporto linguistico ai bambini di "Casa Anawim" per facilitarne l'integrazione.
  • Presenza all'"Help Center" di Reggio Calabria
    Per un sostegno concreto a quanti, italiani e stranieri, passano per il Centro "Casa di Lena" nei pressi della Stazione Centrale.
  • Prima accoglienza durante gli sbarchi dei migranti al porto di Reggio Calabria
. Struttura

interni suore

interni suore

interni suore

interni suore

interni suore

. Contatti

Contatti

Telefono / Fax:

.0965 53069

Email:

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Indirizzo:

Via Loreto Pescatori 16, 89129, Reggio Calabria (RC), Italia

Sito web ufficiale:

. www.elisabettine.it

Blog:

. www.francescanelisabettine.it

 

Per maggiori informazioni si invita il lettore a contattare la sede delle Elisabettine o a visitare le altre pagine della sezione suore:
. Carisma
. Le suore nella storia

Si ringraziano suor Emerenziana e suor Franca per il materiale informativo utilizzato per la stesura di questa pagina e per l'autorizzazione a visitare la struttura.
Foto: La fotografia di suor Emerenziana proviene dalla pagina Facebook della parrocchia. Le fotografie degli interni della casa delle Elisabettine sono state scattate da Antonio Giorgi il 13 giugno 2017.

Scopri di più

"Date e vi sarà dato"

La fede senza le opere è morta, dice San Giacomo. Pertanto il sito offre la possibilità di dare un contributo concreto per venire incontro ad alcune situazioni di particolare bisogno nella parrocchia e raccogliere offerte per aiutare i poveri e le vittime della guerra nel mondo.

Torna Su